Marketing d’Assalto Per Battere La Concorrenza

come battere la concorrenza
https://www.melacreo.it/marketing-dassalto-per-battere-la-concorrenza/

“Se il tuo lavoro consiste nel vendere, devi assolutamente sapere come farlo in modo efficace!”

Bel rompicapo! Nel corso degli anni molte cose sono cambiate nel mondo del marketing e della comunicazione e di conseguenza nell’ ambito della vendita. Oggi se hai un’azienda, la prima domanda da porti è: “Perché un cliente dovrebbe comprare da me e non da un’altra azienda”?

È questo il tuo obiettivo: capire che serve:

Marketing d’assalto per battere la concorrenza. La soluzione è la pubblicità spietata!

Detta così potrebbe sembrare un’azione scorretta, ma in realtà non lo è. Attenzione, il tuo obiettivo è molto semplice. Devi vendere i tuoi prodotti non quelli dei – concorrenti, quindi è un vera e propria “guerra” di interessi.

I miei sistemi si basano su una prima regola, – quella della “correttezza”. Con il marketing d’assalto per battere la concorrenza in modo corretto come faccio? Non deve diventare un punto di domanda negativo. In realtà, non è un’azione denigratoria né offensiva nei confronti delle aziende concorrenti. Infatti, le tue attività di marketing devono essere basate sulla correttezza, sia verso il cliente, mantenendo promesse e offrendo prodotti o servizi affidabili, sia verso la concorrenza, “aggredendola” in modo corretto e pulito. Presto capirai come fare.

Dicevo, marketing d’assalto per battere la concorrenza. Negli ultimi 40 anni le esigenze – dei clienti – si sono evolute incredibilmente, per questo motivo il modo di svolgere attività di marketing e di comunicazione si è dovuto per forza di cose adattare, in modo tale da poter essere efficaci. E oggi se vuoi battere i tuoi concorrenti devi farlo anche tu.

In tutto questo tempo il focus delle aziende si è trasformato in modo radicale. In un primo momento l’orientamento delle aziende era rivolto alla “qualità del prodotto e al suo prezzo”. Ovviamente era quello il primo punto di interesse. Io ti dò questo prodotto (migliore) a questo prezzo (basso)! Questo era il modo di comunicare con i clienti.

Pian piano è cambiato qualcosa: i clienti hanno iniziato ad essere un pochino più esigenti.

<<Bene, io compro questo prodotto, ma qual è il servizio che mi offri?>>

L’orientamento inizia a spostarsi dalla qualità del prodotto e il relativo prezzo, ai “servizi” che offri ai tuoi clienti; che iniziano a voler essere assistiti anche dopo aver comprato.

Quello della qualità del prodotto e del prezzo non è più una leva emotiva sulla quale agire per vendere o proporre. Tu hai mai sentito dire ad un’azienda <<Il mio prodotto fa schifo?>>. Direi proprio di no. Quindi utilizzando questo sistema, perché un cliente dovrebbe comprare da te invece che da un tuo concorrente?

Non siamo ancora in grado di rispondere a questa domanda, ma con il marketing d’assalto per battere la concorrenza la risposta è più vicina, sopratutto se si riesce a comprendere bene la sottile differenza tra questo “marketing non convenzionale” e il resto delle attività che puoi osservare sul web o per le strade della tua città.

Ecco che cambia ancora una volta il focus delle aziende, l’orientamento si sposta sui clienti. Si deve iniziare a coccolare il cliente! Ha bisogno di attenzioni. Ma anche questa leva è durata ben poco. Le mie perplessità, prima di utilizzare il marketing d’assalto per battere la concorrenza, erano tante…

Hai mai sentito dire da qualsiasi azienda:

1- il mio prodotto fa schifo;
2- ho il pezzo più alto del mercato;
3- dopo l’acquisto non ti offro nessuna assistenza;
4- la mia azienda prende a calci i clienti e non li considera.

Insomma spero di esse stato chiaro. Se stai utilizzando queste leve per promuovere la tu azienda o i tuoi prodotti non sei molto efficace, perché non sei diverso da una qualsiasi altra azienda. Quindi se stai investendo in attività di pubblicitarie, qualsiasi esse siano, stai commettendo 3 errori letali che non ti consentono di acquisire nuovi clienti, o quantomeno di acquisirne abbastanza per poter sopravvivere. Ma soprattutto stai commettendo 3 errori che portano con se il rischio di farti perdere anche i clienti già acquisiti.

Perché un cliente dovrebbe preferire te e non un tuo concorrente ?

Insomma con il marketing d’assalto per battere la concorrenza è obbligatorio, per questo, spostare il tuo focus proprio sulla concorrenza! Non più al prodotto o al pezzo, non più ai servizi o al cliente, devi assolutamente concentrarti ad “aggredire la concorrenza”.

Nelle tue campagne pubblicitarie devi assolutamente trasmettere un unico messaggio ovvero:

IO FACCIO QUESTO DETERMINATO PRODOTTO O SERVIZIO E NESSUN ALTRO CONCORRENTE LO FA IN QUESTO MODO!

Quindi, come vedi, il concetto di marketing d’assalto per battere la concorrenza, è si una “guerra”, ma una guerra combattuta in modo leale ed onesto. Per promuovere la tua “diversità” rispetto ai tuoi competitor non è necessario diventare cattivi o bugiardi, è sufficiente utilizzare un linguaggio d’impatto!

Vuoi sapere come si fa a costruire una campagna di marketing d’assalto per battere la concorrenza? Clicca qui e scarica il video GRATUITO per conoscere i 3 errori letali che stai commettendo in questo momento e come poterli risolvere! In modo da poter attirare l’attenzione dei clienti.

Oggi non devi più concentrarti sulla promozione del prodotto o sulle sue caratteristiche, bensì è fondamentale uscire dagli schemi ordinari e abbandonare sistemi di marketing tradizionale ed utilizzare il marketing d’assalto per battere la concorrenza, utilizzando un linguaggio d’impatto.

Anch’io con tutte le mie aziende, pianifico attività di marketing d’assalto per battere la concorrenza e aggredire nuove fette di mercato. Clicca qui e leggi la sales letter della mia azienda “dilloConTatto“attraverso il marketing non convenzionale, in poco più di 6 mesi sono stati venduti più di 20.000 biglietti di auguri. E’ un meccanismo universale da modellare in base alle tue esigenze e al tipo di mercato di riferimento. Prima di utilizzare questi sistemi anche io ho fatto sacrifici. Ho sprecato denaro e tante forze fisiche per riuscire a “strappare” qualche cliente alla concorrenza, ma dopo aver capito come attirare attenzione e togliere clienti ai miei concorrenti, è stato molto più semplice!

Se anche tu hai voglia di vincere la tua “guerra” con la concorrenza clicca qui e scarica GRATUITAMENTE il video per capire come si costruisce una campagna di marketing d’assalto per battere la tua concorrenza.

P.S.

Non dimenticarti che il marketing d’assalto ha bisogno di veri guerrieri!

Prima di proseguire assicurati che tu abbia:

1- voglia di distruggere la tua concorrenza
2- incrementare notevolmente i tuoi guadagni
3- strutturare delle strategie di vendita professionali

Se hai ritenuto interessante questo articolo condividilo!

 

Lascia un Commento